Vinitaly 2019, con Ceci si balla a ritmo di Lambrusco

Immancabile a Vinitaly la presenza di Cantine Ceci che per l’edizione 2019 farà ballare tutti a ritmo di Lambrusco. Si chiama “Otello è Musica” ed è il nuovo progetto che ha come protagonista il vino top dell’azienda parmense, Otello NerodiLambrusco 1813 e Spotify, la piattaforma musicale web con più di 200milioni di iscritti in tutto il mondo.
“Otello è musica – affermano i titolari di Cantine Ceci – e come la musica arriva diretto al cuore. Noi abbiamo fatto suonare la bottiglia di Lambrusco affidandoci a Spotify. Sei etichette per sei emozioni, ognuna per una playlist: scegli la tua, inquadrala e vivila”.
L’idea nasce dal concetto che il Lambrusco è il vino pop per eccellenza e con le sue allegre bollicine è una vera sinfonia per il palato. Pensando all’Emilia come ad uno dei territori più fertili dal punto di vista musicale e cogliendo l’occasione di Parma 2020, capitale italiana della cultura, Cantine Ceci ha deciso di associare il suo vino tanto amato da consumatori di tutte le età, alla musica, l’espressione culturale più diffusa al mondo.
La cantina ha messo così le note in bottiglia e le fa suonare attraverso l’etichetta. Sono state individuate sei azioni principali che scaturiscono dall’assaggio del Lambrusco Otello: ballare, cantare, innamorare, eccitare, sognare e viaggiare. Ad ognuna di queste “emozioni” è dedicata un’etichetta coloratissima e dal design accattivante, con un QR Code che inquadrato con uno smartphone si collega direttamente ad una playlist su Spotify. Abbiamo così sei etichette, ognuna associata a quaranta canzoni diverse, per un totale di 240 brani continuamente aggiornati e selezionati appositamente in base all’azione che rappresentano.
Allo stand di Ceci saranno organizzati sul momento dei veri e propri “silent party”, nei quali ogni partecipante potrà ascoltare nelle proprie cuffie la playlist che preferisce collegandosi a Spotify attraverso la bottiglia di Otello e ballare seguendo le note della sua musica preferita.
L’altra novità che Ceci presenta a Vinitaly 2019 riguarda la bionda più amata al mondo. Nasce infatti Birra di Parma: tre birre artigianali con caratteristiche diverse che esprimono stile, eleganza e raffinatezza.
BDPR Gold, Blond Ale stile inglese, chiara ad alta fermentazione, classica e dagli aromi freschi e delicati, perfetta per accompagnare i piatti della cucina emiliana.
BDPR Silver, Imperial Pils stile tedesco, giallo dorato speziata ed agrumata la cui complessità aromatica suggerisce un abbinamento con piatti più strutturati come carni e formaggi erborinati.
BDPR Bronze, American Pale Ale stile americano, ambrata ad alta fermentazione con un ricco bouquet aromatico dato dalla forte presenza dei luppoli e che si sposa perfettamente con piatti di pesce cucinati in bianco e carni grigliate.
Ceci come sempre pensa al contenuto, ma dà molta importanza anche alla forma ed ha creato così per Birra di Parma un’esclusiva ed elegantissima bottiglia, dall’originale formato da 500 ml, con un design essenziale e stiloso.
Due progetti ben distinti dunque, uno pop colorato e vivace legato al vino Lambrusco ed alla musica, l’altro elegante e di classe dedicato alla birra artigianale del territorio.
Cantine Ceci vi aspetta a Verona dal 7 al 10 aprile presso il Padiglione 1 Emilia Romagna, STAND D 8.