Coppia d’assi in Cantine Ceci


Nuova doppietta per Cantine Ceci che conquista la giuria della guida Bibenda 2020 con le due etichette più amate dagli estimatori del Lambrusco parmense, “Otello NerodiLambrusco” e “Bruno”. Nella nuova edizione del volume curato dalla Fondazione Italiana Sommelier i due vini della cantina di Torrile hanno conquistato nuovamente il podio aggiudicandosi gli ambiti “5 grappoli” e confermandosi coppia d’assi per l’azienda vinicola.
Il gran galà per la consegna dei diplomi si è tenuto lo scorso sabato 30 novembre 2019 a Roma presso l’Hotel Rome Cavalieri.
Otello è ormai un veterano della guida, mentre Bruno ha esordito lo scorso anno salendo subito fra i big a pochi mesi dalla sua nascita. Una versione brut del vitigno Maestri, per i veri amanti del vino più secco “Bruno” è dedicato ad uno dei figli del nonno fondatore, da cui prende lo stesso nome. Vinificato per la prima volta nel 2017 ha fin da subito riscosso un grandissimo successo entrando nella produzione top dell’azienda. Rosso porpora intenso e brillante al naso ha note di frutti rossi dalla moderata dolcezza e tendenti alla freschezza, quali marasche, fragole e lamponi; sentori di fiori colorati, con note di geranio e rosa, e soprattutto di viola. Al gusto possiede una buona sapidità e una piacevolissima acidità; sorprendentemente fine ed equilibrato al palato, possiede un’estrema versatilità.
Bruno è inoltre inconfondibile per la sua etichetta affidata alla mano dell’artista Riccardo Guasco, che ha creato un’immagine vintage e futuristica allo stesso tempo, che colpisce subito a prima vista.